Francesco Molinari ha vinto THE OPEN CHAMPIONSHIP

Quella di ieri è stata una giornata magica, sensazionale ed avvincente, perchè Francesco Molinari ha vinto il THE OPEN CHAMPIONSHIP!

Se giochi a golf lo sai per forza di cose, ma se invece hai iniziato a seguirci ed il mondo del golf lo conosci poco, beh allora sappi che quello che ha fatto ieri Chicco Molinari è qualcosa che, da quando esiste la Federazione Italiana Golf (1927), non era mai riuscita a nessun giocatore professionista italiano! L’unico ad andarci molto vicino era stato nel 1995 il grandissimo campione bergamasco Costantino Rocca, anche lui ci aveva fatto emozionare proprio in questo storico e prestigioso torneo ma poi il fato volle premiare ai playoff l’americano John Daly quella volta.

La cavalcata di Laser Frankie, come lo chiamano gli americani, è stata qualcosa di impressionante! Nel giro finale del THE OPEN CHAMPIONSHIP n°147 i giocatori più forti del mondo hanno sfidato il difficilissimo percorso di Carnoustie e le sue forti folate di vento sin dalla prima buca. Anche il campione torinese lo ha fatto ma con grande intelligenza e scelta dei momenti più opportuni. Infatti mentre i vari Jordan Spieth, Xander Schauffele, Tiger Woods, Eddie Pepperell, Kevin Chappell, Rory McIlroy, Kevin Kisner, Zach Johnson, Webb Simpson e Justin Rose si alternavano in vetta o quantomeno spingevano al massimo per arrivarci a suon di birdies, eagles ma anche bogeys e doppi bogeys, il nostro serafico campione italiano ha continuato la sua marcia collezionando PAR. Nelle prime 9 buche pertanto non si è mai realmente mosso dal suo -6 iniziale conquistato nelle prime tre giornate di gara ma tutti gli altri giocatori gli hanno ruotato magicamente intorno passando dal distacco massimo di due colpi fino al sensazionale -7 del solo ed intramontabile Tiger Woods in cima alla classifica!

La svolta nelle seconde 9 buche dove, davvero, Francesco Molinari ha vinto THE OPEN CHAMPIONSHIP!

Nel passaggio al tee della 10 Francesco ha capito 3 cose importanti:

1- il percorso stava premiando la sua strategia

2- i suoi rivali stavano commettendo troppi errori continuando a sfidare il percorso

3- Tiger ed il pubblico che si trascinavano dietro poteva dargli la carica necessaria per vincere

Francesco ha iniziato quindi gradatamente e con grande coraggio a cercare di ottenere qualcosa in più dal campo, buca per buca. E’ stato un evento magico, sembrava quasi che ci fosse un patto segreto che Chicco aveva stretto con “Carnoustie” prima delle ultime 18 buche di percorso. Alla buca 10 Rory McIlroy incappa in un brutto bogey e si allontana dalla vetta andando a -4, alla buca 10 Tiger Woods inizia a defilarsi centrando un doppio bogey che lo rimanda a -5. Siamo alla buca 11, Francesco continua imperterrito a tentare quel qualcosa in più ma sfiorandolo solamente ed iniziando spesso a dover salvare il PAR; la classifica dice a questo punto Molinari in testa a -6 insieme a Spieth, Chappell e Kisner, Woods, Rose e Pepperell a -5, McIlroy e Finau a -4 e a seguire molti altri. Classifica corta e tantissimi possibili vincitori. Alla buca 12 McIlroy riesce nella grande impresa di conquistare un Eagle e portarsi così pure lui in vetta a -6, Tiger incappa invece in un altro bogey tentando la rimonta. La buca 13 è un momento delicato perchè Francesco centra un PAR con un grande putt ed una palla che cade in buca proprio a fine corsa lasciandoci tutti col cuore in mano! ?❤. Buca 14, Tiger e Chicco continuano a farsi forza uno con l’altro, spinti anche dal gran tifo del pubblico, e centrano due ottimi birdie! Francesco si porta a -7, è il leader della classifica con solo più 4 buche da giocare!

Brividi e suspance finali…

Alla buca 15 il talentuoso ragazzo americano di 24 anni Schauffele conquista un birdie e sale in vetta a -7 con il fuoriclasse torinese. Permane una grande situazione di equilibrio con Rose, McIlroy, Chappell, Spieth e Kisner che inseguono con -6, Woods e Pepper a -5, Fianu e Kuchar a -4. Le folate di vento sono sempre e comunque in agguato ed alla buca 16 Spieth se ne accorge persino su un putt che era destinato ad andare in buca ed invece all’ultimo cambia direzione e la sfiora solamente incappando in un altro bogey! Alla buca 17 Francesco capisce di dover tentare il tutto per tutto ed esegue un teeshot davvero coraggioso che scavalca i pericolosi bunkers e poi chiude la buca con un putt adrenalinico che salva il PAR. Schauffele sbaglia invece un putt da molto vicino e manca il -8!!! ?❤❤.  Eccoci alla 18, Francesco ha già capito che il -7 potrebbe non bastare pertanto sfoggia un gran drive da 320 mt che finisce in fairway a destra, esegue un approccio al green fotocopia di quello di Tiger ( praticamente Tiger gli ha indicato la corretta via ed il corretto ferro da scegliere… ) ma si posiziona ancora meglio di lui a circa 2 mt dalla buca. Il putt ci lascia tutti con il fiato sospeso ed il cuore in gola, poi la palla cade in buca, Chicco si lascia andare ad un grande gesto di esultanza “alla Tiger” e lì capiamo tutti che ha praticamente vinto anche se alcuni giocatori devono ancora finire di giocare due buche. Si susseguono poi 15 minuti di attesa e trepidazione scrutando gli avversari e soprattutto Schauffele che non fa birdie alla 17 e neppure eagle alla 18.

?   Clicca qui sopra e goditi il breve video  ufficiale del THE OPEN, riepilogativo del giro finale!    ?

La Claret Jug è sua!

Francesco Molinari ha vinto THE OPEN CHAMPIONSHIP 2018!!!

Un evento storico! Un trofeo prestigioso conquistato a livello personale e di movimento italiano! Complimenti Francesco per la vittoria del tuo primo Major! E’ stata una cavalcata eccezionale che abbiamo seguito con trepidazione ed entusiasmo, costellata anche di un bellissimo record raggiunto in questo stesso torneo:  36 buche senza macchia, senza alcun bogey!!! E su un percorso così complicato che ha sempre messo in difficoltà i migliori giocatori al mondo! Bravissimo, te lo sei meritato, per tutti i sacrifici che compi ogni giorno, per la dedizione che hai sempre messo nel trovare ogni modo possibile per migliorarti! Ti auguriamo di tutto cuore che questo sia solo il primo passo per la conquista del tuo personale GRAND SLAM, oltre ovviamente ad altre bellissime e prestigiose vittorie nei vari tornei che deciderai di affrontare. Noi saremo sempre qui a seguirti, fare il tifo per te ed a promuovere il tuo esempio in questo bellissimo sport che si chiama GOLF!    ❤ ⛳? ?? ?

 

Comments

mood_bad
  • No comments yet.
  • chat
    Add a comment
    Translate »