Francesco Molinari in lizza per la vittoria

Vittoria a portata di mano per Francesco Molinari!

La terza giornata dell’Open d’Italia Golf 2016 è stata un’autentica maratona…  I giocatori infatti dovevano recuperare diverse buche a causa del maltempo che aveva condizionato il torneo con varie sospensioni. L’inglese Danny Willett, vincitore dell’ultimo Augusta Masters, è rimasto in campo addirittura dalle primissime ore del mattino fino al tramonto…  Al Chicco Nazionale invece sono toccate ben 28 buche in giornata! Francesco Molinari che è ancora pienamente in lizza per la vittoria finale, nella giornata di oggi è riuscito a realizzare uno splendido Eagle alla buca 14 e poi con una serie di splendidi tee-shots, dei chirurgici approcci e meravigliosi putt ha confezionato nel terzo giro 5 birdies ed un bogie.

 

La classifica parziale…

 

Open d'Italia Golf 2016 - Levy

Insomma, il programma procede a rilento, ma per Francesco ci sono davvero grandi speranze di poter rivincere l’Open d’Italia a distanza esatta di 10 anni! Grande anche il successo di pubblico con 20.000 presenze in un’unica giornata… record per un Open d’Italia!  Ora la classifica parziale lo vede al 2° posto insieme ai 3 inglesi Hanson, Paisley e Willett, a solo un colpo di distanza dal leader francese Alexander Levy che conduce con un -14 sul campo. C’è da dire che entro 5 colpi dal leader della classifica sono ben 29 i giocatori che continuano a mantenere elevate le loro chance di vittoria finale…  Tra questi anche Jamie McLeary che magari, dopo essersi aggiudicato una Mercedes nuova fiammante con una “hole in one” alla buca 10, vorrebbe fare il bis portandosi a casa anche la coppa…

Giocatori avvantaggiati…

Grazie a queste improvvise sospensioni, dovute unicamente al maltempo ovviamente, domani alcuni giocatori potrebbero essere più avvantaggiati di altri…  Si, perché un conto è dover fare 20 buche in una giornata anziché 18 e ben altro conto è dover gestire le energie psico-fisiche per 9 o 10 buche in più…

Sicuramente l’inglese Willett è tra i più svantaggiati dovendo nuovamente affrontare una massacrante giornata da 28 buche, Francesco è più o meno lì con le sue 26. I giocatori che potrebbero trarre maggior beneficio potrebbero essere gli spagnoli Cabrera Bello e Campillo con sole 2 e 3 buche da recuperare oppure il danese Jeff Winther, l’inglese Andy Sullivan, il francese Julien Quesne o lo scozzese Marc Warren. Tra i  pochi e fortunatissimi ad aver terminato anche le 18 buche del terzo giro troviamo invece lo statunitense David Lipsky ed il belga Nicolas Colsaerts.

Domani dalle 7.30 si riparte e sarà un’ultima giornata da non perdere assolutamente!

Vestitevi di tricolore anche domani ed incitate Chicco ad ogni buca!

Ci vediamo all’Open d’Italia golf 2016!

Translate »