Open d’Italia Golf 2016: dove posizionarsi sul percorso!

Dove mi metto per guardare l’Open d’Italia Golf 2016?

Per caso siete mai andati allo stadio (di calcio intendo) e una volta seduti vi siete detti “caspita, ho sbagliato la scelta del posto…  da qui la vedrò proprio male la partita” oppure “ecco, lo sapevo, che posto di m….  ma all’intervallo vado a vedere che numero è quello che vedo laggiù e la prossima volta mi prendo quello! Beh, per l’Open d’Italia Golf 2016 sarà diverso per vari fattori. Il primo è perché leggerete questo articolo e quindi sarete avvantaggiati anche se non conoscete il gioco del golf ed il secondo perché in qualunque momento (sempre che lo facciate in silenzio e non quando i giocatori stanno per colpire una palla) potrete muovervi e spostarvi verso un’altra buca. Generalmente ci sono due modi per seguire un evento di questo tipo.

Ecco i tre metodi migliori per seguire i giocatori all’Open d’Italia Golf 2016:

La primissima cosa da fare una volta arrivati all’Open d’Italia Golf 2016 è farsi dare, dai volontari presenti, una guida gratuita con il programma della giornata. Con questa vedrete l’orario esatto in cui ogni professionista partirà dalla prima buca. Potrete ovviamente già scegliere anche la sera tramite il sito dell’Open d’Italia l’orario di partenza dei giocatori che vorrete seguire il giorno successivo durante il torneo.

Primo metodo: si sceglie un posto fisso, generalmente la buca dove è maggiormente possibile vedere colpi belli o addirittura eclatanti! Molti scelgono dove è possibile vedere facilmente un Birdie o meglio ancora un Eagle! Avete un grande vantaggio perché essendo già stato giocato lo scorso anno il percorso è ancora possibile vedere dove sono stati realizzati la maggior parte dei Birdies cliccando qui.

Secondo metodo: è simile al primo ma si tratta di scegliere il green della buca 18 ossia la meta finale dove è disposta l’Arena che accoglie i giocatori. Moltissimi scelgono questa postazione perché non si deve camminare molto per avere tutte le comodità vicino: i giocatori concludono lì il proprio percorso, c’è il Villaggio Ospitalità, il Villaggio Commerciale a due passi, la Club House e tutti i vari servizi. In più c’è anche il mega schermo con le immagini di Sky per seguire l’evento anche sulle altre buche di percorso. L’ideale è scegliere questa posizione durante il giro finale della domenica.

Terzo metodo: se invece vi piace vedere sparare delle bordate con il Driver dai vari giocatori Professionisti, il posto che devi scegliere è sicuramente o sulla tribuna del primo tee di partenza oppure vicino alle partenze delle buche par 4 e par 5 che hanno almeno 250 mt di percorso rettilineo davanti a loro.

Quarto metodo: qui la scelta ricade sui giocatori da seguire. Se avete  dei giocatori che davvero vi piacciono per il loro modo di effettuare lo swing, per la loro “simpatia e presenza scenica” vedi ad esempio Miguel Angel Jimenez o perché li avete sempre visti in tv e finalmente avete l’occasione di vederli dal vivo…  Beh, allora segnatevi bene le loro partenze e seguiteli nei loro spostamenti lungo il percorso. Sarà faticoso perché dovrete camminare tutto il giorno ma ne sarà valsa senz’altro la pena!

Ecco le buche ed il percorso del Golf Milano:

Cliccando qui potrete vedere le buche sia a livello di mappa sia “sentirsi già dentro il percorso” visionandole tramite le riprese realizzate con il drone. In più potrete leggere gli utilissimi commenti del Professionista Marco Crespi!

Buona decisione!

foto: © Federazione Italian Golf

Translate »