Ryder Cup 2018 Paris | Le Golf National protagonista

Oggi sarà sicuramente così, vedremo un Le Golf National protagonista che dovrà cercare di penalizzare le caratteristiche dei professionisti americani in favore di quelli europei.

Percorso, elemento chiave:

Siamo ormai nella fase finale di questa importante manifestazione sportiva e l’Europa conduce il gioco per 10 a 6. Oggi alle 12.00 inizieranno i 12 match di singolo e, come anticipato, gli americani dovranno riuscire a conquistare almeno 8 punti sui 12 disponibili per poter arrivare alla quota di 14 punti e poter così alzare la coppa e riportarla in America. Il loro compito non è sicuramente facile ma hanno professionisti dotati di talento infinito. L’Europa, dal canto suo, ha giocatori talentuosi che saranno sospinti dal grande tifo di casa e, si spera, aiutati da un campo preparato secondo le loro caratteristiche. Il campo dovrà sicuramente essere un’arma chiave da sfruttare come capitato ieri, ad esempio, con un Patrick Reed irriconoscibile, abituato ai campi larghi americani, che non riusciva mai a tenerla in fairway. Il rough, preparato molto fitto ed alto dagli addetti del campo si è visto quanto risulti penalizzante per i giocatori nel momento in cui la loro palla finisca lì dentro…

Lo stato di forma:

Sicuramente la squadra Europea, fino a questo momento, si è dimostra molto più affiatata rispetto a quella degli Stati Uniti. A parte le coppie composte da Spieth con Thomas e quella di Watson con Simpson, non è emersa una coesione pazzesca tra gli americani. In molti match, invece di aiutarsi tra loro è sembrato quasi fosse uno sfoggio della propria tecnica per far vedere chi riusciva a fare il colpo del torneo… Tra gli Europei invece si è vista grande “spirito di fratellanza” sia dentro i match, sia tra quelli che non giocavano ma erano sempre lì a sostenere e supportare i loro compagni dopo ogni colpo. Ora però tutto può cambiare perché, nel match singolo, scatteranno dinamiche differenti e la solidità mentale e tecnica del professionista abituato a giocare sempre e solo per se stesso emergerà esponenzialmente nei giocatori americani. Passiamo allora ad analizzare insieme i 12 match che verranno disputati oggi:

 

 

 

12.05 PM     Rory McIlroy VS Justin Thomas

McIlroy è in un momento di forma davvero altalenante, in più, sul putt ha dimostrato di essere poco fortunato ad esclusione di alcuni exploit… Dopo Rose è sicuramente il nostro giocatore con maggior talento ma contro un Thomas che imbuca praticamente da ovunque e che ha questo stato di grazia sarà veramente complicato portare a casa la vittoria. Vantaggio Thomas.

 

12.17 PM     Paul Casey VS Brooks Koepka

Questa è una sfida davvero equilibrata, entrambi hanno fatto fin qui molto bene, i casi sono due: o Koepka inizia a fare il fenomeno dall’inizio andando subito 3UP oppure vedremo un match davvero equilibratissimo fino alla fine. Match da pareggio.

 

12.29 PM     Justin Rose VS Webb Simpson

Finora abbiamo visto Simpson giocare sempre in foursome ed è stato davvero bravo perchè non è mai facilissimo dover alternare i propri colpi a quelli di un altro professionista. Sarà molto interessante vederlo contro un Rose in forma! Vantaggio Rose.

 

12.41 PM     Jon Rahm VS Tiger Woods

Questo match, purtroppo per Rahm e per l’Europa, mi sembra davvero già delineato. Il debuttante spagnolo si è comportato benissimo fino ad ora ma sulla sua strada troverà un Tiger Woods che le ha prese per 4 volte di fila dalla coppia Molinari-Fleetwood e non vede l’ora di far vedere a tutti che è tornato ai suoi grandi livelli. In più si porterà dietro il 90% del pubblico che lo inciterà costantemente. Rahm darà comunque grande battaglia essendo arrivato 5° all’ultimo Open di Francia di 2 mesi fa. Vantaggio Woods.

12.53 PM     Tommy Fleetwood VS Tony Finau

Uno dei match più belli sarà sicuramente questo! Due giocatori molto regolari e con una incredibile visione nel centrare putt dalla lunga distanza. Entrambi MOLTO in forma, si daranno battaglia per la conquista di ogni punto! Match equilibratissimo fino all’ultima buca!

01.05 PM     Ian Poulter VS Dustin Johnson

Qui sarà davvero interessante vedere come il numero 1 al mondo riuscirà a contrastare il professionista che, più di ogni altro, in Ryder Cup riesce ad alzare il suo livello alla massima espressione di gioco possibile! Vantaggio psicologico Poulter!

01.17 PM     Thorbjorn Olesen VS Jordan Spieth

Il danese Olesen dovrà ricorrere a tutta l’energia del pubblico per contenere uno Spieth in grande forma. L’unica altra cosa che potrebbe penalizzare l’americano sono i suoi putt dalla corta distanza purtroppo. Grande vantaggio Spieth.

01.29 PM     Sergio Garcia VS Rickie Fowler

Un Fowler non in perfetta forma è stato risparmiato dal capitano Furyk proprio per il match in singolo. Garcia è molto altalenante nel suo rendimento e pertanto il match potrebbe essere all’insegna del “sbagli di meno tu o lo faccio io?” Match impronosticabile ma noi pensiamo leggero vantaggio Garcia.

01.41 PM     Francesco Molinari VS Phil Mickelson

Un Molinari così sarà davvero difficile da fermare! Qualità eccelsa, determinazione, momento di forma ed anche buona sorte al top! Mickelson dovrà tirare fuori tutti i migliori colpi giocati in passato, essere scelto dalla dea bendata e far leva sulla grande esperienza maturata per non essere travolto dal ciclone tricolore che ormai Tiger Woods teme più dei suoi stessi anni bui!  Strafavorito Molinari.

01.53 PM     Tyrrell Hatton VS Patrick Reed

Qui non ci sono molti ragionamenti da fare, o Reed si sveglia, capisce che su questo campo deve giocare in maniera diversa oppure verrà travolto dall’ottimo gioco di Hatton! Favorito Hatton.

02.05 PM     Henrik Stenson VS Bubba Watson

Altro match da segnarsi! Impossibile perderlo! La regolarità in persona contro l’estro e lo sparar bombe e colpi di recupero da tutte le parti! Uno dei match più divertenti in senso assoluto dovrebbe proprio essere questo! Impronosticabile anche questo ma per noi è leggermente favorito Watson.

02.17 PM     Alex Noren VS Bryson Dechambeau

Eccoci al ballo dei debuttanti! Quale dei due riuscirà ad uscire con la bella COPPA, ballare, festeggiare e portarsela a casa? Davvero difficile a dirsi ma il fatto che Noren abbia vinto l’Open di Francia appena 2 mesi fa, decisamente fa pendere l’ago della bilancia dalla sua parte. Favorito Noren.  

Tirando le somme, per noi dovrebbe finire 16 a 11 con vittoria dell’Europa. Vedremo dunque se avremo azzeccato l’andamento di questi singoli match ma nel frattempo… Godiamoci la sfida divertendoci ed entusiasmandoci ammirando i copli di golf spettacolari che i migliori giocatori al mondo presenti alla Ryder Cup ci regaleranno! Buon golf e buona Ryder! Forza Europa! Vogliamo la coppa!  ⛳???

 

Foto: Pixabay e Golf Revolution

 

Comments

mood_bad
  • No comments yet.
  • chat
    Add a comment
    Translate »